Il mio primo sito mi ha dato molte soddisfazioni: era nato quando lavoravo nella new economy e il millennium bug era un problema ancora da affrontare. Nel web eravamo in pochi a parlare di accessibilità e usabilità, e i social network ancora non esistevano.

Dopo dieci anni ho cambiato tutto.

Forse è significativo che negli ultimi tre anni non avevo mai aggiornato il sito. In questo periodo ho fatto molto altro: ho progettato allestimenti museali, realizzato campagne pubblicitarie, proposto giochi e azioni di guerrilla marketing, fatto scouting di tecnologie e materiali ecosostenibili, disegnato layout, impaginato cataloghi, proposto soluzioni e arredi per il punto vendita, ideato gadget, coniato payoff, e fatto numerose altre cose che mi hanno portato a crescere.

Nel sito di prima non c’era spazio per tutto questo. Ho fatto un nuovo sito, ma non l’ho praticamente mai aggiornato: ero troppo impegnato a fare altro… Ecco perché ho deciso di fare un sito con una struttura più snella, integrato coi miei profili sui social network.

E ora il sito è di nuovo on line.

Pin It on Pinterest

Share This